logo4

NOTA! Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Translate

itzh-CNenfrdejakoptrues

Come decomprimere file ZIP sul server remoto

Una cosa molto utile per chi gestisce siti web può essere la possibilità di decomprimere file ZIP direttamente all’interno del proprio spazio FTP, cioè sul server remoto.

Questo perché un conto è trasferire via ftp un singolo file zip di TOT megabyte, mentre un’altra cosa è trasferire una miriade di piccoli file che complessivamente pesano di più. Questo può succedere nei casi in cui si voglia installare pacche ti preconfezionati tipo WordPress o Joomla, o simili.
C’è uno script PHP che permette, una volta caricato sul server, di decomprimere in remoto un determinato file ZIP.
Questo script è PclZip, ed è estremamente facile da usare!

Basta caricare il contenuto scompresso nel server, caricare il file zip, eseguire il file index, e seguire le istruzioni.
I file saranno estratti nella stessa cartella in cui si trova PclZip.

La cosa è così comoda che non voglio rischiare di perderla nel caso il sito che la ospita venga abbandonato, quindi l’ho ricopiata e l’ho messa a disposizione anche qui sul mio blog.

Istruzioni

Tramite ftp carica tutta la cartella “pclzip” nella cartella in cui vuoi che vengano estratti i file.

  1. Carica l’archivio da decomprimere nella cartella “pclzip”.
  2. Apri con il browser la pagina index.htm, scrivi il nome del file nell’apposito form e invia i dati.
    I file saranno estratti nella stessa directory in cui si trova la cartella “pclzip”
  3. A questo punto puoi cancellare l’archivio o l’intera cartella “pclzip”.

link: PclZip , PclZip (su GinSite)

Aggiungi commento

Critiche e correzioni sono ben accette e anzi incoraggiate, purché espresse in modo civile. Gli insulti personali, a me o ad altri, no. Regolatevi di conseguenza, se non volete che i vostri commenti vengano rimossi o rifiutati.
Nei casi più estremi ed evidentemente irrecuperabili, cioè le persone che si rifiutano pervicacemente di rispettare le regole di buona educazione, nonostante gli inviti alla moderazione prima e le cancellazioni dei commenti poi, è previsto, a nostro insindacabile giudizio, il ban definitivo dal blog.


Codice di sicurezza
Aggiorna