logo4

NOTA! Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Per saperne di piu'

Approvo

Translate

itzh-CNenfrdejakoptrues

Come vettorializzare una immagine

 

Hai scaricato un’immagine da Internet e vuoi convertirla in un file di grafica vettoriale, che può essere zoomato all’infinito senza sgranarsi o perdere qualità? Non è impossibile. Se l’immagine in questione è abbastanza “semplice” (ossia caratterizzata da tratti e forme non complesse) e non contiene moltissimi colori, Inkscape può riuscirci!

Cos’è Inkscape? Semplicemente uno dei migliori programmi gratuiti ed open source per lavorare con la grafica vettoriale, che integra anche una funzione per trasformare classiche immagini in formato JPG, BMP, ecc. in file vettoriali SVG. Se vuoi scoprire come usarlo in dettaglio, ecco qualche consiglio su come vettorializzare un’immagine con Inkscape.

Il primo passo che devi compiere è collegarti al sito Internet di Inkscape e cliccare sulla voce Windows – .exe installer per scaricare il programma sul tuo PC. A download ultimato apri, facendo doppio click su di esso, il file appena scaricato (Inkscape-0.48.1-2.exe) e, nella finestra che si apre, fai click sul pulsante OK (per confermare l’utilizzo della lingua italiana).

Adesso, clicca prima su Avanti per tre volte consecutive e poi su Installa, Avanti e Fine per terminare il processo d’installazione ed avviare Inkscape.

xvett1.jpg.pagespeed.ic.mDeMGuQ21N

Nella finestra che si apre, seleziona la voce Importa dal menu File e seleziona l’immagine JPG, BMP, ecc. che vuoi trasformare in un’immagine vettoriale. Clicca quindi sul pulsante OK (accertandoti che ci sia il segno di spunta accanto alla voce embed) e usa il mouse per spostare/ridimensionare l’immagine importata in modo da adattarla nel modo migliore al piano di lavoro.

A questo punto, devi passare alla vettorializzazione vera e propria dell’immagine. Seleziona quindi la voce Vettorizza bitmap dal menu Tracciato di Inkscape e, nella finestra che si apre, metti il segno di spunta accanto alla voce Colore. Aumenta di qualche punto il valore del campo Scansioni (portandolo da 8 a 12-15 o più) e clicca sul pulsante Aggiorna per visualizzare un’anteprima dell’immagine trasformata in grafica vettoriale. Se il risultato è soddisfacente clicca sul pulsante OK per applicare le modifiche e chiudi la finestra dello strumento Vettorizza bitmap.

xvett2.jpg.pagespeed.ic.JRhc1dC9Vk

Tadà! Hai appena scoperto come vettorializzare un’immagine. Adesso, non ti rimane che salvare la tua immagine in formato vettoriale (SVG) selezionando la voce Salva come dal menu File. Nella finestra che si apre, seleziona la cartella in cui intendi salvare il file, digita il nome che vuoi assegnargli nel campo Nome File e clicca sul pulsante Salva per completare l’operazione.

Puoi testare le potenzialità dei file in grafica vettoriale aprendoli con qualsiasi browser (es. Chrome o Firefox) e zoomandoli più che vuoi: rimarrai stupito dalla qualità che manterranno anche quando ingranditi all’infinito!

Autore:


 

Aggiungi commento

Critiche e correzioni sono ben accette e anzi incoraggiate, purché espresse in modo civile. Gli insulti personali, a me o ad altri, no. Regolatevi di conseguenza, se non volete che i vostri commenti vengano rimossi o rifiutati.
Nei casi più estremi ed evidentemente irrecuperabili, cioè le persone che si rifiutano pervicacemente di rispettare le regole di buona educazione, nonostante gli inviti alla moderazione prima e le cancellazioni dei commenti poi, è previsto, a nostro insindacabile giudizio, il ban definitivo dal blog.


Codice di sicurezza
Aggiorna