logo4

EU e-Privacy Directive

Translate

itzh-CNenfrdejakoptrues

Ritagliare e ridimensionare più immagini in Photoshop

Photoshop, il famosissimo programma per il ritocco delle immagini sviluppato da Adobe, è dotato di tantissimi strumenti, funzioni e filtri diversi che, per poter essere padroneggiati necessitano sicuramente di una buona preparazione. La funzione di cui voglio parlarti oggi può rivelarsi davvero molto utile specie quando si tratta di modificare, ritagliare e ridimensionare più immagini in Photoshop, ma per qualche motivo l’esistenza di tale funzione è ignorata da molti.

Ritagliare e ridimensionare più immagini in Photoshop

Si tratta in pratica di una modifica in “batch“, ossia in gruppo, che permette di registrare determinate modifiche per poi poterle apportare, con pochi e semplici passaggi, a file multipli contemporaneamente. Per accedere al pannello della funzione in questione basta aprire Photoshop (per questa guida è stata utilizzata la versione CC) e andare in File > Automatizza > Batch.

Configurare la funzione fa parte però degli ultimi passaggi della guida e per evitare di aumentare i dubbi anziché chiarirli vedrò di spiegarti tutti i passaggi. Prima però eccoti una lista delle principali azioni che potrai effettuare a diversi file:

  • Rinominare
  • Ritagliare
  • Ridimensionare
  • Cambiare l’estensione
  • Inserire la data o un numero progressivo ai file

Questo è ciò che ti permette di fare, nel nostro caso però vedremo i passaggi per ritagliare e ridimensionare più immagini in Photoshop:

  1. Crea una cartella e copia all’interno di questa i vari file che vuoi modificare contemporaneamente.
    Nota: la modifica sarà uguale per tutti.
  2. Apri Photoshop.
  3. Apri uno dei file che vuoi modificare.
  4. Tocca Finestra > Azioni.
  5. Dalla piccola schermata aperta, seleziona Crea nuova azione (la piccola icona affianco a quella del cestino).
    Finestra Azioni
  6. Scegli il nome dell’azione e tocca Ok. D’ora in poi le varie azioni e modifiche effettuate verranno registrate.
  7. Seleziona lo Strumento taglierina (C), ritaglia l’immagine quanto desideri e premi Invio per confermare il ritaglio.
  8. Vai ora in Immagine > Dimensione immagine, scegli la larghezza e l’altezza da dare all’immagine e premi Ok.
  9. Clicca su Smetti riproduzione (l’icona Stop) dalla finestra delle Azioni.
    Stop Registrazione
  10. Vai in File > Automatizza > Batch.
  11. In Azione scegli quella appena creata dal menu a discesa.
  12. In Sorgente seleziona Cartella, quindi scegli la cartella contenente tutti i file da modificare e clicca su Scegli.
  13. In Destinazione seleziona Cartella, quindi scegli la cartella dove vuoi salvare i file una volta completate le modifiche (i file originali non subiranno alcuna modifica se la cartella è diversa).
  14. Scegli i parametri di Denominazione file dall’apposita sezione e clicca su Ok.

Automatizza Batch Schermata

A questo punto verrà avviata la modifica dei file e il tempo per il completamento dipende dal numero di file, dalla loro dimensione e dalle modifiche da apportare a ciascuno di essi. In ogni caso, una volta fatto, ti troverai con una nuova cartella contenente tutti i file modificati.

Autore: